Chi siamo

Armando Giuffrida è uno dei maggiori esperti italiani in materiali pubblicitari cinematografici d’epoca ed ha collaborato a numerose mostre ed eventi in Italia ed all’estero. Dal 1996 è consulente tecnico della sezione Manifesti di Cinema dell’Asta Bolaffi Ambassador.

Teresa Antolin ha iniziato ad occuparsi di cinema, e di cinema italiano in particolare, più di trent’anni fa. Negli ultimi anni, ha curato i materiali per il centenario di Alessandro Blasetti (compreso il documentario “Alessandro Blasetti 1900-2000 proiettato nella sala Modello di Cinecittà il 3 luglio del 2000); il documentario “Gillo Pontecorvo: La dittatura della verità”, proiettato a Venezia in occasione dell’assegnazione del Premio Bianchi a Gillo Pontecorvo; e la selezione dei filmati Luce per la presentazione della Roma Film Commission.

L’Archivio In Penombra, nel corso della sua attività ha più volte partecipato in Italia ed all’estero a progetti, mostre ed eventi dedicati alla storia dello spettacolo. Ecco alcuni esempi.

La Memoria del Cinema
Roma, Biblioteca Nazionale Centrale Vittorio Emanuele II, 20 giugno – 8 luglio 1989. Immagini in movimento memoria e cultura. Mostra bibliografica e iconografica sul cinema italiano dal 1905 al 1943 (Ministero per i beni culturali e ambientali).

Roma, Biblioteca Nazionale Centrale Vittorio Emanuele II 1993. La memoria del cinema: Italia 1905-1950. Programmi di sala (Associazione Italiana per le ricerche di storia del cinema).

Roma, Biblioteca Nazionale Centrale Vittorio Emanuele II 1994. La memoria del cinema: Le riviste italiane (Associazione Italiana per le ricerche di storia del cinema).

Mostre Manifesti

Roma, Galleria Colonna 1986. Il Manifesto Cinematografico Italiano (Massenzio X).

Roma, Palazzo delle Esposizioni 1991. Corto Cinema-Seduzione, promessa e sublimazione nella pubblicità dei grandi film.

Trento, Castello di Rovereto – Museo Storico Italiano della Guerra 1991. L’Africa in vetrina: Immagini coloniali (Assessorato alle Attività Culturali della Provincia Autonoma di Trento).

Roma, Palazzo delle Esposizioni 1992. Ercole Brini, pittore di cinema – Il mito di Tarzan – Marilyn Monroe (Promo Immagine Cinema).

Roma, Palazzo delle Esposizioni 1995. Roma sotto le stelle del ’44: storia arte e cultura dalla guerra alla liberazione (Comune di Roma, Cinecittà S.p.A., ACEA, Progetti Museali S.p.A).

Roma, Palazzo delle Esposizioni 1995. Il cinema dipinto: Cento anni di pittori italiani di cinema (Presidenza del Consiglio – ANICA).

Roma, sede centrale della Banca Nazionale del Lavoro 1995. BNL: Da sessant’anni al servizio del cinema italiano.

Roma, Cinecittà 1995. La Città del Cinema: I primi cento anni del cinema italiano (Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento dello Spettacolo – Ministero della Pubblica Istruzione – Ministero dell’Industria, del Commercio e dell’Artigianato – Regione Lazio – Comune di Roma, con il contributo del Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale).

Roma, Palazzo delle Esposizioni 1999. si disapprova (Ministero per i Beni e le attività Culturali – Dipartimento dello Spettacolo – Comune di Roma – Anica – Cineteca del Comune di Bologna).

Ritratti di Cinema – L’arte dell’illustrazione di Carlantonio Longi. Amministrazione Provinciale di Siena – Assessorato alla Cultura; Santa Maria della Scala, istituzione del Comune di Siena; Comune di Siena, 24 aprile – 2 giugno 2002.

Roma, Biblioteca Nazionale Centrale 2005. Giorgio Bassani Il giardino dei libri e Giorgio Bassani Le jardin des livres, Paris, Salle du Vieux Colombier, 4 mai 2006.

Italienische Kino-Klassiker – I classici del cinema italiano, dal 11 al 25 aprile 2006, alla Brotfabrik di Bonn.

C’era una volta il ’48, a cura di Orio Caldiron. Sorprese e conferme, autori e generi, politica e società di una grande stagione del cinema italiano. Festival Internazionale del Film di Roma III Edizione Ottobre 2008.

Personaggi e film

Roma, Istituto Gian Galeazzo Visconti 1992. Alida Valli: Uno sguardo per vedere il cinema (Associazione amici del Visconti – Centro Sperimentale di Cinematografia in collaborazione con l’Ente dello Spettacolo).

Roma, Istituto Gian Galeazzo Visconti 1993. Alberto Sordi: Il doppio volto della realtà (Amici del Visconti – Centro Sperimentale di Cinematografia – Regione Lazio, in collaborazione con l’Ente dello Spettacolo).

Roma, Istituto Gian Galeazzo Visconti 1994. Marcello Mastroianni: Il volto che narra. Associazione amici del Visconti – Centro Sperimentale di Cinematografia – Regione Lazio in collaborazione con l’Ente dello Spettacolo, Museo del cinema, Cineteca Nazionale.

Roma EUR, Palazzo della Civiltà – Salone delle Fontane 1995. Federico Fellini (L’Italia per il centenario del cinema, con il Patrocinio di Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ministero di Affari Esteri, promossa dal Dipartimento dello Spettacolo – Assessorato alla Cultura del Comune di Roma – Assessorato al Turismo della Regione Lazio – Ente Eur – Comune di Rimini – Regione Emilia Romagna).

Prato, Palazzo Pretorio 1996. Clara Calamai: L’ossessione di essere diva (Comune di Prato, Assessorato alla Cultura).

Roma, Palazzo delle Esposizioni 1997. Cesare Zavattini: Una vita in Mostra (Sotto l’alto Patronato del Presidente della Repubblica – Comune di Roma).

Il cinema e le sue storie – La memoria restaurata: Il restauro del film La signora senza camelie di Michelangelo Antonioni (Rai Teche – Rai Cinema, 2001).

Centenario Blasetti

Roma, Cinecittà 3 luglio 2000. Maestro Blasetti. Comitato Alessandro Blasetti, Cinecittà Holding.

Nel corso di questo evento, per celebrare i cento anni della nascita del regista, fu proiettato il documentario A. B. 1900-2000, a cura di Teresa Antolin. Per la prima volta, furono proiettati in pubblico i filmati girati da Alessandro Blasetti con una cinepresa Pathé Baby 9,5mm (1923 c.).

Cabiria e Cabiria

Volume pubblicato in occasione del restauro delle due versioni di Cabiria (edizione muta del 1914 e sonorizzata del 1931), presentati a Torino 20-21 marzo 2006.

L’Archivio In Penombra ha contribuito a questo restauro con il prestito di materiali dell’epoca (vedere pagine 115, 161, 175, 176, 177, 355 del volume Cabiria & Cabiria, a cura di Alberto Barbera e Silvio Alovisio, Museo Nazionale del Cinema – Fondazione Maria Adriana Prolo – Il Castoro 2006).

Teresa Antolin, che ha scritto il saggio Cabiria delenda est? Visione storica del secolo scorso in un prologo e quattro sentenze (pagina 349 di Cabiria & Cabiria sopraccitato), ha collaborato alle ricerche tanto per l’edizione del volume come per il restauro del film.

Non solo dive…

Non solo dive – Pioniere del Cinema Italiano
Convegno di studi 14-16 dicembre 2007 e Retrospettiva cinematografica 2-15, Bologna dicembre 2007.

A cura di Monica Dall’Asta. Con la collaborazione di: Silvio Alovisio, Teresa Antolin, Claudia Gianetto, Giuliana Muscio, Kim Tomadjoglu, Micaela Veronesi.

Ricerca iconografica: Teresa Antolin, Vittorio Martinelli, con la collaborazione di Anna Fiaccarini e Donatella Trono.

Annunci