Gi esercenti del cinema, cioè i proprietari e gestori di sale cinematografiche, hanno deciso il boicottaggio dei film prodotti dalla televisione, affermando che tale pratica, anche in linea di principio, è inaccettabile.

Annunci